recensione smartwatch motorola moto360 2 (2015)

Recensione smartwatch Motorola Moto360 2 (2015)

Moto360 è stato uno smartwatch molto importante per tutta la categoria, introducendo per la prima volta in questo settore uno schermo circolare. È ora in arrivo il successore, lo smartwatch Motorola Moto360 2 (cioè la seconda versione, del 2015). Riuscirà ad avere lo stesso successo?

Caratteristiche hardware e software Moto360 2015

Dal punto di vista estetico, non cambia molto fra questo wearable e il suo predecessore. Questo è da una parte un bene, ma anche un male. Rimane infatti il design elegante, rovinato però da quella piccola mezzaluna nera in fondo allo schermo, necessaria secondo Motorola per alloggiare dei sensori e mantenere in questo modo un ottimo rapporto fra schermo e superficie dello smartwatch, pari al 71%.

moto360 2015

Questo Moto360 di seconda generazione è disponibile in due versioni, con diametro rispettivamente di 42 e 46 mm. Alte le possibilità di personalizzazione, con vari materiali, cornici, colori e cinturini (sostituibili facilmente grazie a due alette) a disposizione, in modo che ognuno possa trovare la combinazione più in linea con le proprie esigenze.

Una piccola differenza rispetto al predecessore in realtà c’è: la coroncina laterale è ora spostata leggermente più in alto, a ore 2.

Non sono disponibili informazioni molto precise riguardo alla scheda tecnica di questo smartwatch Motorola Moto 360 2015. Ciò che si sa è che sarà dotato di un cardiofrequenzimetro, Wi-Fi e ricarica wireless. A proposito di ricarica, secondo Motorola sarà necessario farla solo ogni due giorni, potendo la batteria garantire molte ore di autonomia. Se fosse davvero così, sarebbe sicuramente un grande vantaggio rispetto ai modelli della concorrenza. Che sia veramente così è più probabile nel modello da 46mm, che dovrebbe avere una batteria da 375mAh, ben più capiente di quella da 275mAh disponibile nel modello da 42mm. Il prezzo dovrebbe essere di rispettivamente 299 e 429$ per il modello piccolo e grande, con preordini a partire dal 3 settembre in USA.

Alcune considerazioni

moto360 con cinturini

L’originale Moto 360 aveva il vantaggio di essere il primo smartwatch Android Wear a montare un display circolare, che si è rivelato essere molto più interessante per i consumatori.

Ora questo smartwatch motorola Moto 360 2 esce nel 2015, in un periodo in cui i dispositivi wearable con schermo circolare sono molti di più, e disponibili a prezzi anche decisamente più bassi. Sarà difficile per questo modello affermarsi sul mercato.

È interessante notare anche un’altra cosa: il Moto 360 originale uscì subito dopo la vendita di Motorola da parte di Google a Lenovo, ed era quindi stato progettato durante la proprietà Google. Lenovo non sembra aver voluto cambiare di molto la strategia della Motorola, che ha presentato un modello che è semplicemente un’evoluzione del modello precedente, più che una rivoluzione.

Questo smartwatch Motorola Moto 360 2 è disponibile anche in una versione “sport” di cui parleremo più approfonditamente in un altro articolo. Puoi tornare alla pagina con tutti gli smartwatch Motorola; alla pagina con tutte le recensioni di smartwatch di varie marche; oppure alla home con una introduzione al mondo degli smartwatch in generale.

Recensione smartwatch Motorola Moto360 2 (2015) Ultima modifica: 2015-09-04T07:39:46+00:00 da vijxgm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recensioni, notizie e guide all’acquisto di smartwatch