recensione smartwatch samsung gear fit

Recensione smartwatch Samsung Gear Fit

Il Samsung Gear Fit è un ibrido fra uno smartwatch e una fitness band. Ha qualche funzione in meno rispetto a un tipico smartwatch  ma qualcosa in più rispetto a una più semplice fitness band. E’ stato lanciato da Samsung nell’aprile del 2014, insieme a due altri modelli di smartwatch. Fra questi tre prodotti, il Gear Fit è l’unico che vale ancora oggi la pena acquistare, in quanto gli altri due smartwatch sono superati dai nuovi modelli a disposizione. Il prezzo inoltre è calato rispetto all’inizio, e al momento è possibile acquistare questo smartwatch a circa 99€.

Purtroppo, la più grande limitazione di questo prodotto è il fatto che è compatibile solamente con smartphone della gamma Samsung Galaxy. Siamo convinti che se fosse compatibile con tutti gli smartphone Android (almeno da una versione recente) Samsung ne venderebbe molti di più, soprattutto a questo prezzo.

samsung gear fit profilo

Lo schermo, di forma rettangolare particolarmente schiacciata, è un OLED da 1,85″, curvo ma non flessibile. Si tratta sicuramente del maggiore punto di forza del Samsung Gear Fit, data la fantastica resa cromatica; anche la forma particolare si fa notare ed è un punto di forza in un mondo, quello della tecnologia, dominato da schermi rettangolari di proporzioni più normali e noiose. Lo schermo era inizialmente usabile solo per orizzontale, ma con un recente aggiornamento del firmware Samsung ha dato agli utenti la possibilità di usare lo schermo anche per verticale. Uno schermo fatto così è adatto soprattutto a mostrare brevi notifiche, e la lettura di email e messaggi più lunghi di una o due frasi non è molto agevole, in quanto è necessario scrollare spesso. Lo schermo si spegne automaticamente dopo pochi minuti per risparmiare la batteria, ma può essere acceso facilmente con un movimento del polso.

compra su amazonCompra Samsung Gear Fit su amazon.it
ebayCompra Samsung Gear Fit su ebay.it

Indossare il Gear Fit è un’esperienza comoda: la mancanza di funzioni tipiche degli smartwatch si traduce in una perdita di peso che lo rende particolarmente leggero.  Anche il cinturino è ben regolabile: il fatto che il Gear Fit sia disponibile in solo una taglia non è un problema.

La batteria dura per circa 3 giorni con un uso normale. Per ricaricarla è necessario applicare un pezzo di plastica che funge da raccordo fra lo smartwatch Samsung Gear Fit e una presa USB.

retro
qui si vedono chiaramente i connettori per la ricarica

Per gestire il prodotto è necessario scaricare una app apposita sul proprio smartphone Samsung.  Bisogna poi inserire alcuni dati relativi al proprio stato fisico (principalmente altezza e peso) per sfruttare le funzionalità relative al monitoraggio della salute.

Questo Samsung Gear Fit è basato su un sistema operativo proprietario Samsung, il Real Time OS (RTOS).

Per gli appassionati di sport la funzione più richiesta sarà senza dubbio il monitoraggio del battito cardiaco. Grazie al Gear Fit, non sarà più necessario indossare una fascia pettorale. Manca purtroppo la possibilità di mettere in pausa una sessione di allenamento: la si può solamente interrompere.

Sappiamo ormai che oltre a fare sessioni di sport, è importante anche camminare spesso durante la giornata. Per questo il Gear Fit funge anche da contapassi, per aiutarci a mantenerci in salute grazie al movimento.

Samsung Gear Fit

Per quanto riguarda le funzioni più tipiche di uno smartwatch, è possibile leggere i messaggi e le email in arrivo; non essendo dotato di un microfono, non è possibile dettare risposte, anche se si possono selezionare alcune risposte standard (che possiamo scrivere noi stessi).

Il media controller permette di cambiare traccia e regolare il volume, e funziona con tutte le app media che sono attive sullo smartphone.

In conclusione, questo smartwatch Samsung Gear Fit è un buon passo in avanti verso la realizzazione di un prodotto ottimale. Alcune inaccuratezze nella misurazione del battito cardiaco e del sonno, e la mancanza di feature come il GPS o la possibilità di mettere in pausa una sessione di allenamento, sono dei punti su cui Samsung dovrà lavorare per proporre un prodotto ancora migliore. Anche se il punto debole maggiore è la mancata compatibilità con tutti gli smartphone Android.

Esistono ormai in commercio molti altri prodotti simili, usciti più di recente e quindi più avanzati dal punto di vista tecnologico. Inoltre, sono spesso compatibili con tutti i telefoni Android, e non sono limitati a particolari marche. Per scoprirli, consultate la nostra pagina di recensioni. Vi potrebbe interessare anche il nostro approfondimento dedicato agli smartwatch Samsung in generale.
compra su amazonCompra Samsung Gear Fit su amazon.it
ebayCompra Samsung Gear Fit su ebay.it

Recensione smartwatch Samsung Gear Fit Ultima modifica: 2015-03-04T11:20:11+00:00 da vijxgm

Recensioni, notizie e guide all’acquisto di smartwatch