recensione smartwatch samsung gear s

Recensione smartwatch Samsung Gear S


Sebbene il 2015 possa rivelarsi l’anno degli smartwatch, dopo il primo timido avvio dell’anno scorso, molti potenziali clienti sono ancora scettici rispetto alla possibilità di ‘tradire’ il proprio orologio tradizionale a favore di un accessorio da polso ‘intelligente’.
In questa interessante sfida di mercato l’ultimo modello Samsung potrebbe rivelarsi il più ambizioso tra gli smartwatch. Per questo la recensione di questo smartwatch Samsung Gear S, dal prezzo di circa 349€, è particolarmente importante.

È il primo di sei orologi ‘Gear’ che consente di effettuare e ricevere chiamate a portata di ‘polso’, senza necessità di avere a disposizione un telefono: questo device, infatti, offre la possibilità di mostrare le notifiche di email, messaggi e telefonate, oltre a notifiche provenienti dai social network e avvisi del calendario e delle varie applicazioni. Nonostante ciò, tuttavia, non risulta ancora un perfetto wearable rischiando di risultare una sorta di rimpiazzo insufficiente di un telefono ‘smart’.

versioni samsung gear s
Pur essendo alquanto ingombrante, lo schermo curvo touchscreen da 2 pollici di questo nuovo orologio intelligente si rivela un punto di forza nelle vendite per la possibilità di fare telefonate e rispondere alle email, soprattutto in confronto ai display da 1,63 pollici utilizzati per le precedenti versioni Gear 2 e Gear Live. In questo dispositivo sono integrati altoparlanti e microfono ed inoltre esso vibra alla ricezione di messaggi o avvisi, così come farebbe un cellulare con l’unica differenza che ciò avviene direttamente sul proprio polso. Non ne risente troppo la vestibilità, a dispetto delle dimensioni, poiché l’orologio abbraccia il polso in modo piuttosto confortevole grazie al cinturino flessibile.

compra su amazonCompra Samsung Gear S su amazon.it
ebayCompra Samsung Gear S su ebay.it
Grazie alla sua elevata risoluzione 480 x 360 pixel Super Amoled (330 ppi), lo schermo di questo smartwatch Samsung Gear S non richiede un eccessivo sforzo per la vista, rendendo la visualizzazione del testo piuttosto grande e agevole per la lettura; d’altra parte bisogna riconoscere che potrebbe essere ancora scomodo in questo nuovo modello inserire lunghi testi di messaggi e non sono al momento previste opzioni per l’installazione di tastiere virtuali o altre opzioni di input.
Nel nuovo smartwatch Samsung Gear S viene mostrato interamente il contenuto di ogni notifica, permettendo di visualizzare integralmente lunghe email, messaggi o commenti così da non dover estrarre lo smartphone per la lettura delle notifiche. Il problema, invece, si pone rispetto alla sincronizzazione non essendo prevista la notificazione sincrona bidirezionale sul proprio orologio.
La presenza della sua nano-SIM card integrata, inoltre, permette al Gear S di mostrare integralmente le email e prevede l’opzione di risposta diretta dal proprio smartwatch utilizzando la tastiera dello schermo senza rendere indispensabili i comandi vocali. L’opzione del comando vocale resta comunque a disposizione dell’utente per una scrittura più rapida dei testi. Rispetto ai precedenti modelli Gear, in quest’ultimo il riconoscimento vocale S Voice risponde in modo più celere, pur non avendo la capacità di rispondere ad ogni domanda, come accade nei dispositivi Google Now, Cortana e Siri.

schermo smartwatch gear s
Il design di questo ultimo modello Samsung è caratterizzato da un enorme schermo dotato di grandi bordi cromati ed una lunetta posteriore, che possiede funzionalità extra con il sensore UV e il sensore della luminosità dell’ambiente; è presente anche un piccolo tasto rettangolare home, posto sotto il display, simile a quelli che si trovano su qualsiasi telefono Samsung oggi. Tra le caratteristiche tecniche, il Samsung Gear S possiede un processore Dual core da 1 GHz con 4 GB di memoria interna, 512 MB di RAM e connessione Wi-Fi, con Bluetooth 4.1, 3G.
Come per gli altri device targati Samsung, anche lo smartwatch Samsung Gear S prevede la possibilità di personalizzare l’articolo cambiando il colore dell’interfaccia, i profili audio, i controlli di luminosità, le preferenze di connessione, il blocco per la privacy, la modalità di risparmio energetico.
Questo prodotto, che si presenta un pezzo di punta per affrontare la temuta concorrenza Apple, ha un limite legato al prezzo alquanto elevato (399 euro, ma si trova online anche a meno), tenendo conto anche della sua compatibilità limitata a telefoni Samsung. Riuscirà a fare meglio dell’Apple Watch?
compra su amazonCompra Samsung Gear S su amazon.it
ebayCompra Samsung Gear S su ebay.it

Attenzione: sta per uscire il successore, il modello S2.

Recensione smartwatch Samsung Gear S Ultima modifica: 2015-03-03T17:07:41+00:00 da vijxgm

Recensioni, notizie e guide all’acquisto di smartwatch