Smartwatch Tag Heuer: modelli e prezzi

Prima o poi doveva succedere: una famosa azienda del settore degli orologi “tradizionali” che si getta nel mondo di quelli… “intelligenti”. Ecco il nostro approfondimento sugli smartwatch Tag Heuer, con tutti i modelli e i prezzi aggiornati.

AGGIORNAMENTO DICEMBRE 2015: è ora disponibile la recensione dello smartwatch Tag Heuer Connected

Ciò che sappiamo sullo smartwatch Tag Heuer Carrera

Secondo le ultime indiscrezioni, Tag Heuer ha scelto di fare il grande passo e di rischiare, presentando sul mercato un modello di smartwatch Tag Heuer dotato di Android Wear, a un prezzo relativamente elevato. Il dispositivo wearable dovrebbe essere in vendita a novembre 2015, e chiamarsi Tag Heuer Carrera Wearable 01.

Il modello è stato annunciato a Baselworld 2015, un’importante fiera del settore dell’orologeria, quando Tag Heuer ha annunciato alla stampa la sua partnership con Intel e Google.  Il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 1400$.

Lo smartwatch dovrebbe essere il primo orologio Tag Heuer a NON poter vantare la scritta “Swiss Made”, in quanto componenti fondamentali non verranno prodotti in Svizzera ma altrove (probabilmente Stati Uniti e Cina). Dalla Tag Heuer assicurano che comunque tutto il processo di assemblaggio avverrà nel paese elvetico.

smartwatch tag heuer

Altro dettaglio emerso nelle ultime settimane è la durata della batteria, che dovrebbe aggirarsi intorno alle 40 ore. Questo dato, sulla carta ottimo, va preso però con cautela, in quanto viene direttamente dal CEO di Tag Heuer Jean-Claude Biver. Non si chiede all’oste se il vino è buono! Se il dato dovesse essere vero, potrebbe significare che lo smartwatch Tag Heuer sarebbe dotato di funzionalità intelligenti ridotte, per privilegiare appunto la durata della batteria: processore più lento, ridotto numero di sensori eccetera.

Molto interessante un’altra affermazione proveniente dalla Tag Heuer, secondo la quale l’orologio sarà “aggiornabile”. In pratica, l’idea è che i componenti digitali dello smartwatch possano essere sostituibili in modo da tenere il passo della tecnologia nei prossimi anni, mantenendo tutte le parti meccaniche dell’orologio. Date le difficoltà di design e assemblaggio dei componenti all’interno di uno spazio così piccolo, garantire questo sarà una sfida ingegneristica molto interessante… ma d’altra parte sono cose a cui i produttori di orologi sono abituati da secoli.

Un’altra novità tecnologica è il fatto che il processore sia fornito da Intel. È la prima volta che un dispositivo Android Wear è abbinato a un processore della famosa casa americana, e ciò conferma la strategia di Intel volta a espandersi in mercati diversi rispetto ai classici computer.

Ecco il video dell’annuncio dello smartwatch Tag Heuer a Baselworld 2015:

L’importanza dello smartwatch Tag Heuer nel mercato dei dispositivi wearable

Il mondo degli smartwatch è stato dominato finora da due tipi di aziende:

  • aziende completamente nuove, spesso molto importanti per il settore, come ad esempio Pebble
  • grandi colossi dell’elettronica di consumo, già molto noti al grande pubblico, Samsung e Apple in primis

logo tag-heuerLe famose aziende produttrici di orologi pregiati (o addirittura di lusso) tradizionali, come Tag Heuer si sono finora tenute a distanza dal settore dei wearable e degli smartwatch. Esse tradizionalmente offrono al cliente un prodotto percepito come esclusivo, dal costo di parecchie migliaia di euro, che promette di durare per decenni. Gli smartwatch invece sono molto più soggetti a invecchiamento (c’è chi la chiama “obsolescenza programmata”) e sostituzione, e la loro durata media sarà di circa due anni, un po’ come per gli smartphone. Aziende come Tag Heuer, Swatch o addirittura Rolex rischiano molto a entrare nel mondo degli smartwatch, in quanto potrebbero annacquare la percezione di qualità ed esclusività del loro marchio.

Anche i due tipi di pubblico a cui ci si rivolge sono molto diversi: chi acquista un Tag Heuer non vorrà mai avere al polso uno smartwatch in plastica. O come minimo i due dispositivi verranno indossati in contesti molto diversi.

Ci sono anche delle persone però che vorrebbero uno smartwatch di lusso, con materiali pregiati, che non sfiguri al polso neanche se abbinato a un vestito di qualità. Finora l’unico smartwatch che risponde a queste caratteristiche è l’Apple Watch, nelle sue declinazioni più prestigiose (fino ad arrivare ai limiti del pacchiano).

Staremo a vedere se la scommessa della Tag Heuer di presentare un suo smartwatch pagherà. In generale, secondo noi il coraggio va premiato!

Se non volete aspettare che questo modello sia disponibile per comprare uno smartwatch, guardate la lista di smartwatch da noi recensiti.

Smartwatch Tag Heuer: modelli e prezzi Ultima modifica: 2015-07-18T08:42:54+00:00 da vijxgm

Recensioni, notizie e guide all’acquisto di smartwatch